Dal volume III delle «Memorie storiche Agrigentine» a cura dell’avvocato Giuseppe Picone, edito dalla Premiata Stamperia Formica – anno 1942 – Agrigento, alla pagina 946 è scritto:

1880

Sindaco: Sileci – Prefetto: Sen. S. Tamaio – Deputato: La Porta

24 Aprile – Inaugurazione del Teatro comunale la cui costruzione venne deliberata dal Consiglio Comunale di Girgenti nella seduta del 9 maggio 1869, che destinò £. 100.000 ricavate dalla vendita della antica Casa comunale alla Camera di Commercio, pel cui progetto deliberò il concorso (6 luglio 1863) e la pianta del nuovo teatro (spesa £. 170.000), appariva nel 1869, redatta dall’Ing. Dionisio Sciascia.

Nell’atrio appare una lapide coll’iscrizione:

II voto del Consiglio Comunale del dì 9 Maggio  1869 per la costruzione di  un  teatro comunale fu compiuto il giorno 24 Aprile 1880 in cui inaugurato è aperto al pubblico

L’inaugurazione fu solenne per concorso di popolo della città, della provincia e di fuori. Due compagnie liriche fuse, condotte dall’impresario G. Mastroianni diedero con gran successo le opere: Ruj-Blas, Forza del  Destino, Africana, Faust ed Ernani.

1881

Sindaco: Sileci – Prefetto: Comm. G. Senales – Deputato: La Porta

 12 Gennaio – Nell’atrio del Teatro è stata apposta una lapide coll’iscrizione:

II voto del Consiglio Civico del  24  Dicembre  1880  per dare al Teatro un degno nome venne compiuto il giorno 12 Gennaio 1881 in cui coll’intervento della Augusta Sovrana il Teatro prese il titolo di  Regina Margherita

21 Agosto – Al Teatro Regina Margherita comizio popolare per il suffraggio universale. Presiede l’On. Friscia di Sciacca. Oratori: l’Avv. Riggio, A. Aloi, S. Nicosia, E. Pantano.

27 Novembre – Al Teatro Margherita A. Majeroni è molto ammirato pel «Kean», pel «Saul» e per l’«0reste».

1882

 11 Dicembre – Al Teatro Margherita la compagnia drammatica Aliprandi da il «Cantico dei Cantici» di F. Cavallotti, «Goldoni e le sue sedici commedie nuove», del Ferrari, destando molta ammirazione nel pubblico che accorre numeroso.

1883

Sindaco: Sileci – Prefetto: Senales – Deputato: La Porta

5 Aprile – Al Teatro Margherita si dà  il «Ballo in maschera» che è bene eseguito.

75 Luglio – Al Margherita teatro di prosa: «Odette», «Pezzenti», «Messalina».

4 Ottobre – Al Teatro Margherita la Compagnia Bergonzoni dà  il «Boccaccio» ed altre operette.

14 Ottobre – Al Teatro Margherita discorso politico dell’On. La Porta sul trasformismo. Sono presenti i deputati della Provincia Filì Gangitano.

25 Novembre – Comizio popolare al Teatro Margherita di Girgenti per il suffraggio universale. Presiede l’On. Friscia. Oratori: Carlo Dotto, F. De Luca, Nino Verso Mendola, vero fiume di eloquenza.

1884

10 Maggio – Al Teatro Margherita il prof. Basile espone le grandi linee del suo lavoro poderoso storico critico «Sull’Arte Greca in Sicilia» di cui una copia offre alla città di Girgenti.

1885

Sindaco: F. Lo Presti Seminerio – Prefetto: S. Marziai – Deputato: La Porta

3 Aprile – Al Teatro Margherita una buona Compagnia lirica dà «Ruj-Blas» e «Rigoletto».

1890

20 Aprile – Assicurazione del Teatro Margherita; acquisto di attrezzi per una pompa da incendi.

1894

Sindaco: P. Contarini – Prefetto: Cav. Anarratone – Deputato: M. Contarini

2 Giugno – Gli studenti al Teatro Margherita chiedono l’inno di Garibaldi e gridano «W De Felice e compagni», già condannati a Palermo dal Tribunale di guerra.

8 Dicembre – Al Teatro Margherita spettacolo straordinario a favore dei danneggiati del terremoto.

1901

Sindaci: F.O. Diana – N. Fiandaca – Prefetto: Comm. Muscianisi – Deputato: M. Contarini

16 Febbraio – Al Teatro Margherita commemorazione artistica della morte di Giuseppe Verdi.

14 Agosto Morte dell’illustre Avv. Giuseppe Picone, autore delle «Memorie Storiche Agrigentine». Sul feretro pronuncia uno smagliante discorso l’Avv. Vincenzo Coniglio.

1902

 Sindaco: F.P. Diana – Prefetto: Muscianisi – Deputato: M. Contarini

5 Ottobre – II Sindaco riunisce al Teatro Margherita un Comitato per raccogliere oblazioni e propone una serata di beneficenza.

5 Ottobre – La Compagnia di operette Calderone dà al Teatro Margherita «Na santarella» seguita da «Fan Fan» e dalla «Gran Via» sempre applaudita.

1903

Sindaco: Fiandaca – Prefetto: Comm. Lucio – Deputato: M. Contarini

10 Marzo – Al Teatro Margherita comizio, presieduto dal Sindaco Avv. N. Fiandaca che smantella addirittura il progetto di Riforma Giudiziaria del tutto nocivo, perché allontana la giustizia del povero. Seguono gli  Avv. Mangano, Giammusso e A. Giudice.

1904

Sindaco: Fiandaca – Prefetto: G. Sorce – Deputato: N. Gallo

16 Settembre – Concessione del Teatro Margherita alla Compagnia D’Annunziata Berti.

14 Ottobre – Al Teatro Margherita la Compagnia Berti-Varini desta tale entusiasmo colla «Figlia di Jorio»  che fu spedito all’Autore, tra il  2° e 3° atto, questo telegramma: «G. D’Annunzio – Settignano – Durante  squisita audizione Figlia di Jorio resa stupendamente da Varini, Lolli, Strino, Bert, Mascalchi, mentre Agrigentini plaudono commossi, nostri pensieri rivolgonsi entusiasti geniale Poeta della Bellezza cui partecipiamo orgogliosi pieno trionfo sua arte purissima nella classica terra di Empedocle. – Giammusso, Alaimo, Sclafani, Martinez, Sciarratta, rappresentanti stampa».

Il  Poeta  immediatamente  rispose:   «Martinez,   rappresentante  stampa  –  Girgenti  –  Grazie  nobili  amici  lontani. Accolgo come un altissimo augurio il saluto che mi viene dalla terra ove il fiore dell’Ellade ancora fiorisce  all’ombra dei grandi templi somari. – G. D’Annunzio».

1908

Sindaco: Costa – Prefetto: Rebucci – Deputato: G. Gallo

7 Marzo – Anniversario della morte dell’On. Gallo. Al Teatro Margherita addobbato a lutto, in presenza di tutte le Autorità delle varie rappresentanze e di numeroso pubblico, S.E.C. Finocchiaro Aprile presenta l’Illustre Estinto quale uomo politico e di Governo.

1909

12 Dicembre – Al Teatro Margherita agisce la Compagnia di Tonio Brunarini, il più illustre artista comico del secolo.

1911

Sindaci: Costa, Alessi, Leonardi – Prefetto: Gallenga – Deputato: G. Gallo

27 Marzo – Commemorazione – al Teatro Margherita – del Cinquantenario (1861 -1911 ) dell’Unità d’Italia, di Roma intangibile, promossa dalla Sezione locale della «Dante Alighieri». Oratori: Avv.  A. Pancamo e Giammusso.

 

21-25 Maggio – Al Teatro Margherita si tiene il Congresso Nazionale contro l’Analfabetismo e la Delinquenza, con la partecipazione di tante personalità politiche e di cultura.

1912

11 Febbraio – Al Teatro Margherita commemorazione di M. Rapisardi, l’illustre Poeta catanese. Oratore il  prof. Carollo, insegnante di lettere italiane al R. Istituto Tecnico «M. Foderà».

15 Aprile – Al Teatro Margherita Giovanni Grasso recita ammiratissimo «I figli degli altri» di L. Capuana, «Gurgu» di A. Barbiera.

7 Giugno – Al Teatro Regina Margherita l’Avv. Francesco Macaluso, corrispondente della Gazzetta del  Popolo, tiene una conferenza sui luoghi già oppressi dalla «barbarie turca», e risollevati per opera del Tirolo Italiano, che propaga la civiltà tra gli Arabi quasi in letargo.

1915

Sindaco: Costa – Prefetto: Graj – Deputato: Gallo

12 Ottobre – Concessione del Teatro Margherita al Comitato di Mobilitazione Civile, per rappresentazioni a  beneficio dei richiamati.

1916

Sindaco: Costa – Prefetto: Graj – Deputato: Miccichè

25 Maggio – Concessione del Teatro Margherita al Prof. C. Mezzano per cinque recite della Compagnia Drammatica diretta da Ermete Zacconi.

1918

Prosindaco: Sac. M. Sclafani – Prefetto: Grai; – Deputato: Miccichè

1 Dicembre – Al Teatro Margherita: commemorazione dei Caduti in guerra (1915-1918). Discorso dell’avv. Giudice, che termina con queste parole di sapore profetico: «Un giorno e non lontano giorno forse anche Benedetto XV sovrano spirituale del mondo cattolico andrà liberamente per le vie di Roma, capitale intangibile d’Italia, sul cocchio stesso di Vittorio Emanuele III».

1919

Prosindaco: Sac. Sclafani – Sindaco: Costa – Prefetto: Valle-Nanetti – Deputato: Miccichè

23 Febbraio – Preparativi e finanziamento di una messa in suffragio dei Caduti in guerra e per la solenne commemorazione al Teatro Regina Margherita.

1922

Sindaco: R.C Fronda – Presti – Prefetto: Rocco – Deputati: Guarino Amella, Abisso, Cigna, Enrico La Loggia

1 Ottobre – Al Teatro Margherita si celebra il Battesimo della Bandiera dei Reduci. La benedizione è impartita dal Vescovo Mons. La Gumina.

1923

Prosindaco: Sac. Sclafani – R.C. Marca – Prefetto: Reale – Deputati: Guarino, Abisso, Verderame, Cigna, La Loggia

26 Gennaio – Impianto della luce elettrica al Teatro Margherita, nella sala del Consiglio Civico e negli uffici comunali.

1 Marzo – Al Teatro Margherita Annibale Betrone è ammirato nel «Beffardo» del Berrini, nel «Glauco» del Morselli e in altre recenti produzioni.

5 Maggio – II P. Semeria, per invito del Circolo di Cultura, pronunzia al Teatro Margherita una conferenza sul patriottismo e sulla religiosità di A. Manzoni.

1924

R.C.: Comm. Marca- Prefetto: Merizzi – Deputati: Guarino, Abisso, Verderame, Cigna, La Loggia

15 Aprile – Al Teatro Margherita si dà «Così è, se vi pare» di Luigi Pirandello. In quell’occasione i soci del Circolo di Cultura offrono all’Autore un banchetto al Restorante del Gellia.

9 Maggio – Benito Mussolini arriva a Girgenti (da Porto Empedocle, ove era giunto col «Duilio»). La sera al Teatro si suona l’inno: «Camicia nera» di Sandro Giuliani, Agrigentino.

1925

R.C.: La Pera e Del Vecchio – Prefetto: Rovelli – Deputati: Abisso, Palmisano, Guarino, Gangitano

12 Aprile – Concessione del Teatro Margherita alla Compagnia Maschere Russe.

27 Aprile – Concessione del Teatro al Circolo di Cultura per un concerto strumentale.

12 Agosto – Riparazione della Galleria del Teatro Margherita.

26 Novembre – Concessione del Teatro Margherita al Circolo di Cultura per la serata musicale.

1927

Podestà: I. Altieri – Prefetto: Maggiotto – Deputati: Palmisano, Riolo, Guarino, Gangitano

3 Gennaio – Concessione del Teatro Margherita per dieci recite alla compagnia Drammatica Siciliana di T. Marcellini.

5 Maggio – Al Teatro Margherita l’On. Young celebra la «Giornata Coloniale».

7 Maggio – Al Teatro Margherita: Festa scolastica: «Pro dote scolastica». S’inizia con un inno: «Dio salvi il Duce» di G. Bonfiglio, musicato dal Prof. A. Dotto; seguono versi e balletti. Cooperarono gli insegnanti comunali diretti dall’ispettore Scolastico P. Scrimali.

10 Maggio – Concessione del Teatro Margherita per una recita del Dopolavoro di Caltanissetta.

16 Maggio – Concessione del Teatro Margherita alla Compagnia di Giovanni Grasso.

27 Maggio – Conferenza e serata musicale al Teatro Margherita a beneficio del «Templum Charitatis».

8 Novembre – Concessione del Teatro Margherita alla Compagnia di Luigi Pirandello.

1928

Podestà: I. Altieri – Prefetto: Sacchetti – Deputati: Palmisano, Riolo, Guarino, Gangitano

19 Maggio – Concessione del Teatro Regina Margherita per la festa del «Natale di Roma», per una recita a  favore dell’Alleanza del Libro e per la consegna di una medaglia a S.E. Mori, Commissario per la P.S. in Sicilia.

4 Ottobre – Concessione del Teatro per una recita della filodrammatica Aurora, a favore dell’O.N. Dopolavoro.

18 Ottobre – Al Teatro Margherita festeggiamenti per l’offerta della Bandiera del Comune di Agrigento e dell’Amm.ne della Provincia all’Arma dei RR.CC. (tenuta a battesimo dalla Sig.ra Sacchetti consorte del prefetto) è benedetta da Mons. Vescovo Lagumina. Discorso del Comm. De Maselis V. Prefetto.

1929

Podestà: I. Altieri – Prefetto: Miglio – Deputati: Abisso, Palmisano, Riolo, Guarino, Gangitano

4 Aprile – Concessione del Teatro Regina Margherita per recita della Compagnia di Operette del Cav. Attilio Pietromarchi.

21 Giugno Concessione del Teatro Regina Margherita all’Impresa Spettacoli Pubblici Akragas per recite della Compagnia Emma ed Irma Grammatica.

1930

Podestà: I. Alfieri – Prefetto: Miglio – Deputati: Gangitano, Palermo, Palmisano, Riolo

6 Gennaio – Festa al Teatro Regina Margherita per la Befana Fascista.

13 Marzo Al Teatro Regina Margherita Conferenza di S.E. Renato Ricci.

10 Settembre – Concessione del Teatro Regina Margherita alla Compagnia di Angelo Musco.

22 Novembre – Al Teatro Regina Margherita recita della Compagnia Drammatica A. Betroni.

16 Dicembre – Concessione del Teatro Regina Margherita per un corso di recite alla Compagnia di operette diretta da F. Robert.

1931

R.C.: Grasso – Prefetto: Miglio – Deputati: Gangitano, Palermo, Palmisano, Riolo

18 Gennaio – Concessione del Teatro Regina Margherita alla Compagnia di prosa D’Origliano-Palmi.

13 Marzo – Concessione del Teatro Regina Margherita per recita della «Tragedia di Cristo».

22 Maggio – Concessione del Teatro Regina Margherita per una rappresentazione a favore dell’Opera Nazionale Balilla.

10 Giugno – Conferenza sul Prestito Nazionale. Oratore l’Avv. Comm. Ottavio Lo Presti.

10 Giugno – Recita al Teatro Regina Margherita del «Campo di Maggio» di G. Forzano.

14 Novembre – Concessione del Teatro Regina Margherita per la recita della Compagnia lirica Castelmonte.

1932

R.C.: Castiglia – Prefetto: Passerini – Deputati: Gangitano, Palermo, Palmisano, Riolo

5 Gennaio – Concessione del Teatro Regina Margherita alla Compagnia di operette Vera Germinal.

16 Gennaio – Concessione del Teatro Regina Margherita alla Compagnia dell’Opera Lirica del Maestro G. Mulè.

8 Settembre – Concessione del Teatro Regina Margherita alla Compagnia di prosa del Cav. Presti Dominici.

5 Novembre – Concessione del Teatro Regina Margherita alla Compagnia Napolitana Petito-De Crescenza.

26 Novembre – Al Teatro Regina Margherita inaugurazione dell’anno scolastico. Oratore l’Avv. C. D’Andrea, Preside dell’Istituto Tecnico «M. Foderà», ex-combattente.

15 Dicembre Concessione del Teatro Regina Margherita per una stagione lirica.

1933

Podestà: Palermo – Prefetto: Passerini

12 Gennaio – Concessione del Teatro Regina Margherita alla Compagnia Operettistica Grandi Spettacoli (fino al 26 Gennaio).

8 Giugno – Concessione del Teatro Regina Margherita per tre recite della Compagnia Drammatica della celebre Tatiana Pavlova.

19 Settembre – Concessione del Teatro Regina Margherita all’impresario Cav. F. De Marco per recite di varietà.

1934

X